Nostalgie americane, #3

Un ponte sul tempo

Kathryn Monroe, impegnatissima attivista ed esponente dell’alta società, asseconda sua madre accettando di partecipare a un ballo in costume presso un’antica villa in South Carolina. Ciò che non vuole ammettere, nemmeno a se stessa, è che in fondo è felice di prendere una pausa dal ritmo frenetico della sua vita sempre più superficiale. La pausa che trova è ben più di quanto avesse previsto quando, nello scendere le scale per recarsi alla festa, passa accanto alla pendola sul pianerottolo e viene catapultata nel 1825, dove viene scambiata per la ragazza che un giorno diventerà la sua bis-bis-bis-bis-bisnonna! Ancora più sconvolgente è che si ritrovi a innamorarsi di un uomo che la sua controparte detesta.

Catherine Prescott si sente sempre più intrappolata mentre i suoi genitori cercano di costringerla a un matrimonio non voluto e accumulano restrizioni su restrizioni alle sue attività, nello sforzo di trasformarla in una giovane a modo. Ma mentre scende le scale per recarsi a un importante evento mondano, Catherine passa accanto alla pendola sul pianerottolo e si ritrova nel ventunesimo secolo, dove sembra che tutto ciò che ha sempre sognato – e altro ancora – si sia avverato. A rendere ancora più dolce questo nuovo, meraviglioso mondo, Catherine sembra trovare l’anima gemella in un uomo che la sua discendente, identica a lei, non ha mai apprezzato.

Ma i capricci del Fato permetteranno a entrambe di trovare la felicità in un’altra epoca?

Also in this series

Loading...